Informazioni

Nuovi prodotti

  • Incenso Martinista
    Incenso Martinista

    L'incenso Martinista degli Eletti Cohen è una particolare miscela di...

    € 14,20

 

L'INIZIAZIONE


Nelle religioni misteriche d'epoca classica ed ellenistica attraverso l'Iniziazione si passava dallo stato, o mondo, profano a quello sacro.
Anche tu, questa sera, fratello, sei passato dal mondo profano a quello sacro.
Sei entrato coscientemente in contatto, per la prima volta, con una realtà esistenziale non descrivibile e, perciò non comunicabile, hai vissuto un'esperienza che ha la forza di dare origine ad una tua trasformazione interiore irreversibile, basta che tu lo voglia e che tu continui a volerlo.
Da questo momento non sei più la stessa persona di prima.
Sei entrato in una nuova vita, concepita come vera esistenza spirituale aperta ai valori più profondi dell'essere, permeata dal senso del divino e dall'autentica conoscenza della vita.
DIO, che noi chiamiamo il Grande Architetto dell'Universo
Sta agli Dei venire a me, non a me l'andare ad essi dice Plotino.
Ecco la via solare, il superamento dell'attitudine religiosa; la dignità trascendente dell'uomo in possesso della Sapienza, la sua superiorità non solo rispetto al mondo naturale, ma anche rispetto a quello divino.
Agli dei bisogna farsi simili, non agli uomini da bene.
Non l'essere esenti dal peccato, ma essere un Dio, è il fine.
La vita dell'iniziato si stacca bruscamente dalla vita degli uomini.
La virtù degli uomini è cosa indifferente, "immagine di una immagine" dice Plotino. La moralità non ha a che vedere con l'iniziazione.
L'iniziazione è una trasformazione radicale di uno stato di esistenza in un altro stato di esistenza.
Un "Dio" non è un valore morale, è un altro essere; l' "uomo buono" non cessa di essere "uomo" per il suo essere "buono".
Dice Nicolas Flamel La nostra opera è la conversione e il cangiamento di un essere in un altro essere, di una cosa in un'altra cosa, della debolezza in forza della corporeità in spiritualità.
Oggi, con la tua iniziazione, ti sei avviato su questo cammino, che ti toccherà percorre in tutta questa tua vita. è una ricerca continua che potrà darti ansia, che ti farà incontrare molte difficoltà, ma che certamente ti darà anche molta gioia.
è con questo augurio che saluto in te un nuovo Fratello.
Sei stato chiuso a lungo nel Gabinetto di riflessione, quella cameretta oscura, in cui sei stato isolato.
Il Gabinetto di Riflessione è il primo insegnamento massonico: per imparare a pensare occorre esercitarsi nell'isolamento. Vi si perviene rientrando in sè stessi, guardando dentro senza distrarsi con quanto avviene fuori.
Il Gabinetto di Riflessione, con la sua oscurità e le decorazioni simboliche funeree, è la Terra in cui è relegato l'uomo.
In esso hai compiuto il primo viaggio simbolico, di purificazione
Nel secondo viaggio, nel tempio, hai superato forti ostacoli nell'Aria, indispensabile per l'esistenza di ogni essere vivente.
Nel terzo viaggio, ancora cieco per la benda sugli occhi, sei stato purificato dall'Acqua, altro elemento essenziale.
Il quarto ed ultimo viaggio è avvenuto attraverso la prova del Fuoco.
Lo stesso uomo fisiologico è composto dai quattro elementi: la Terra infatti corrisponde al corpo fisico, l'Aria alla forza vitale, l'Acqua ai liquidi che compongono l'organismo, ed il Fuoco all'energia motrice ed attiva.
Di tutti questi elementi sei stato purificato, e al termine dei viaggi purificatori, hai chiesto la Luce.
La Luce rappresenta una facoltà latente nell'essere umano, destata e resa potenzialmente disponibile attraverso l'Iniziazione.
Hai iniziato il tuo cammino per divenire DIO, per divenire, tu stesso, il Grande Architetto dell'Universo.
L'espressione tradizionale G.A.D.U. sintetizza convenzionalmente il concetto di Assoluto.
La Massoneria ritiene impossibile definire in concreto il concetto di GADU, concetto al quale l'uomo, a causa della limitatezza della propria mente, può avvicinarsi, per tentativi, soltanto attraverso l'intuizione.
Un Dio costruito razionalmente dall'uomo, per ciò stesso è fallace; diffida da un Dio preconfezionato che ti venga proposto da altri e che tu non abbia scoperto in te stesso!
Del resto nessuno potrebbe mai vivere all'altezza delle aspettative di un Dio creato dall'uomo.
La Libera Muratoria, come tutte le antiche scuole esoteriche, ha un'idea base che la informa: l'emancipazione dell'Uomo attraverso la ricerca della Verità
Proprio perchè l'Iniziato è un ricercatore di Verità, e mai un "portatore di Verità"
Perciò una particolare immagine del GADU in Massoneria non viene mai imposta, ad evitare dogmatismi ed idolatrie.
Il GADU può essere rappresentato con simboli diversi, tutti egualmente validi: poichè la Libera Muratoria, essendo laica e libertaria, riconosce il diritto a differenti scelte degli strumenti stimolatori della percezione, ed afferma l'esistenza di infiniti livelli di conoscenza intuitiva. L'impossibilità di definire concretamente il concetto di GADU dà diritto ad ogni Libero Muratore di indirizzare il proprio pensiero verso ciò in cui crede, e nel modo in cui ritiene opportuno farlo. La Massoneria ritiene essenziale che ogni essere umano viva la Fede che professa, e soprattutto reputa fondamentale che ognuno viva con Amore, pensi secondo Ragione ed agisca secondo Giustizia
Oggi, con la tua iniziazione, ti sei avviato su questo cammino, che ti toccherà percorre in tutta questa tua vita. è una ricerca continua che potrà darti ansia, che ti farà incontrare molte difficoltà, ma che certamente ti darà anche molta gioia.
è con questo augurio che saluto in te un nuovo Fratello.